COVID-19 Misure a sostegno - Decreto Liquidità

Finanziamenti per imprese garantiti da SACE

La Cassa di Risparmio di Saluzzo ha aderito, tramite la banca capogruppo BPER Banca, al protocollo di collaborazione con SACE che formalizza l’adesione a “Garanzia Italia”, lo strumento straordinario introdotto per sostenere la concessione di finanziamenti alle imprese danneggiate dall’emergenza Covid-19 con la garanzia di SACE e la controgaranzia dello Stato, come previsto dal Decreto Liquidità (Decreto Legge n. 23/2020 dell’08/04/2020).
Per assicurare liquidità alle imprese con sede in Italia, colpite dall’emergenza Covid-19, l’articolo 1 del Decreto Legge n. 23/2020 prevede la concessione da parte di SACE S.p.A. di garanzie per finanziamenti concessi a tali imprese destinati ad attività con sede legale in Italia.
La concessione delle garanzie è prevista fino al 31 dicembre 2020; l’ammontare di prestiti garantiti è di 200 miliardi di euro, di cui almeno 30 miliardi sono riservati alle PMI, che abbiano pienamente utilizzato la capacità di accesso al Fondo di garanzia per le PMI.

CARATTERISTICHE

Per il rilascio della garanzia da parte di SACE, l’articolo 1 del decreto stabilisce una serie di condizioni:

  • il finanziamento deve essere destinato a investimenti, costi del personale o capitale circolante;
  • la durata del finanziamento coperto da garanzia non deve essere superiore a sei anni;
  • condizioni di tasso di favore previste dal Decreto Liquidità n. 23
  • l’importo massimo del finanziamento garantito non è superiore al maggiore tra il 25% del fatturato di gruppo in Italia del 2019 e il doppio dei costi annuali in Italia del personale dell’impresa nel 2019.

La copertura della garanzia, sulla base della dimensione dell’impresa, è:

  • 90% dell’importo del finanziamento per imprese con fatturato di gruppo globale fino a 1,5 miliardi di euro o numero dipendenti Italia di gruppo inferiore a 5.000;
  • 80% dell’importo del finanziamento per imprese con fatturato di gruppo globale superiore 1,5 miliardi di euro e fino a 5 miliardi di euro e con numero di dipendenti Italia di gruppo uguale o maggiore di 5000;
  • 70% dell’importo del finanziamento per imprese con fatturato di gruppo superiore a 5 miliardi di euro.

La garanzia copre nuovi finanziamenti concessi all’impresa dopo l’entrata in vigore del decreto. L’impresa beneficiaria della garanzia, unitamente alle imprese del gruppo al quale essa appartiene con sede in Italia, non possono distribuire dividendi o riacquistare azioni nel 2020 ed inoltre assume l’impegno a gestire i livelli occupazionali mediante accordi sindacali.
Per le richieste inoltrate dalle imprese, la Cassa di Risparmio di Saluzzo trasmetterà la richiesta della garanzia a SACE e, una volta ricevuto esito positivo, procederà al rilascio del finanziamento assistito dalla garanzia.
E’ inoltre previsto che il rilascio della garanzia sia subordinato a specifico Decreto del MEF per le imprese:

  • con un fatturato superiore a 1,5 miliardi di euro;
  • con più di 5.000 dipendenti.

Il costo della garanzia è il seguente:

  • per i finanziamenti di piccole e medie imprese sono corrisposti, in rapporto all’importo garantito, 25 punti base durante il primo anno, 50 punti base durante il secondo e terzo anno, 100 punti base durante il quarto, quinto e sesto anno;
  • per i finanziamenti di imprese diverse dalle piccole e medie imprese sono corrisposti, in rapporto all’importo garantito, 50 punti base durante il primo anno, 100 punti base durante il secondo e terzo anno, 200 punti base durante il quarto, quinto e sesto anno.

Per conoscere maggiori dettagli vai su GARANZIA SACE

Per ottenere una prima indicazione dell’importo massimo del finanziamento richiedibile vai su SACE – Garanzia Italia

Il foglio informativo è disponibile a questo link



<= Finanziamento fino a 5.000.000 euro garantito dal FCG



 
Cassa di Risparmio di Saluzzo S.p.A., a socio unico, soggetta a direzione e coordinamento di BPER Banca S.p.A.
Iscritta Uff. Reg. Imprese di Cuneo al n. 00243830049 (già al n. CN 203-4144)
Società appartenente al GRUPPO IVA BPER BANCA Partita IVA nr. 03830780361
Aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi e al Fondo Nazionale di Garanzia
C.R. Saluzzo S.p.A.
Corso Italia 86
12037 Saluzzo (CN)
Tel. 0175 2441
Fax 0175 47150
cr.saluzzo@crsaluzzo.it